Torneo Città di Carole: Umana Reyer – Zalgiris Kaunas 65-76

haynes-reyer-zalgiris

Torneo Città di Carole: Umana Reyer – Zalgiris Kaunas 65-76

Prima sconfitta precampionato per l’Umana Reyer. Il torneo di Carole viene vinto dalla squadra di Eurolega Zalgiris Kaunas anche se gli orogranata giocano comunque una grande partita.

Seguiamo la partita.
Parziali: 17-10; 36-28; 51-51

Umana Reyer: Haynes 15, Hagins 5, Ejim 5, Peric 10, Bramos 4, Tonut 6, Visconti ne Jerkovic ne Filloy 3, Ortner 6, Viggiano 4, McGee 7. All. De Raffaele

Zalgiris Kaunas: Lekavicius 9, Valinskas 3, Westermann 7, Seibutis 2, Motum 13, Jankunas 10, Milaknis 14, Lima 11, Kavaliauskas 5, Hartenstein, Ulanovas 2. All. Jasikevicius

Partono subito in sprint gli orogranata con in campo il quintetto abituale. Tonut e poi una tripla di Haynes danno il 5-0 dopo 2’. La risposta lituana non si fa attendere e, con un 7-0 di Jankunas (lay-up), Westermann (bomba) e Lima (schiacciata), lo Zalgiris sorpassa a metà quarto. La partita si svolge di allunghi e controsorpassi con l’Umana Reyer che passa di nuovo in sorpasso al 5’30” (9-7) grazie al suo play numero 0 e alla palla rubata convertita poi in due punti da McGee. Botta e risposta di Kavaliauskas-Hagins (2/2 dalla lunetta) mantiene però il vantaggio veneziano al 7’, con il finale di periodo vantaggioso per la marca Umana Reyer: Peric, schiacciata di Ortner su assist di Viggiano (al termine di un’azione con ottima circolazione di palla) e un’invenzione di McGee in penetrazione determinano il 17-10 al primo intervallo breve.

Il secondo quarto inizia con lo Zalgiris che si affida alle triple (Motum e Milaknis due volte) e con le risposte orogranata dirette da due canestri di Viggiano, intervallate da tre punti di Filloy. Al 13’20”, sul 24-19 per l’Umana Reyer, assistiamo alla punizione tecnica di Jasikevicius, ma con una tripla di Ejim che ridà il +6 (27-21) e con il massimo vantaggio orogranata (+8, 29-21) firmato da Tonut al 16’30”. Il margine viene ulteriormente riscritto in una prima volta in doppia cifra (31-21) da una penetrazione di Bramos al 18’ e poi da un bel canestro di Haynes (33-21), grazie anche all’ottima difesa dell’Umana Reyer. Nel finale, lo Zalgiris lima in parte il ritardo, fino al 36-28.

Haynes è il miglior marcatore del primo tempo orogranata a quota 7, aumentando dalla lunetta il loro vantaggio, che in apertura di ripresa (38-28) e al 23’30”, è ancora +8 Umana Reyer (43-35). Lo Zalgiris inizia a mostrare le sue qualità con un parziale di 7-0 che dà il -1 (43-42) a metà quarto. E’ McGee che con una tripla interrompe il minibreak della squadra di Jasikevicius (46-42). Intravediamo gli orogranata che faticano a trovare la via del canestro e così Kaunas sorpassa al 27’: 46-48. Peric fa una 1/2 dalla lunetta al 28’30” (47-48) e con una schiacciata di Ortner su assist di McGee e con altri due punti del numero 25 che danno il +3 all’Umana Reyer nell’ultimo minuto. Lo Zalgiris riesce ad aumentare la quota 51 sulla sirena.

L’ultimo quarto viene aperto da una tripla lituana, di Motum con lo Zalgiris che tenta con una schiacciata di Lima ad allungare il distacco ma Haynes risponde con un 2/3 dalla lunetta (53-56 al 32’30”). L’incredibile tripla di Valinskas allo scadere dei 24” porta i lituani sul +6 (59-53) al 33’30” e la risposta orogranata arriva con un bell’arresto e tiro di Tonut al 34’ (59-55). Una gran tripla di Haynes riporta l’Umana Reyer a -2 (60-58), ma alla metà quarto lo Zalgiris si distanzia con un nuovo 5-0 con la tripla di Milaknis ed il canestro di Lima. Il vantaggio è ormai nelle mani lituane, ed il quinto fallo di McGee porta così l’Umana Reyer al bonus e, al 37’, Lekavicius dalla lunetta dà il 67-58 allo Zalgiris. Gli orogranata provano l’ultimo sprint con la schiacciata di Ejim su assist di Tonut e con Peric prima fa 1/2 nei liberi al 38’, per il 67-61, e si trova il canestro del 67-63, anche se i lituani si portano all’ultimo minuto sul +8 grazie a quattro punti di fila di Jankunas. Chiudono i giochi con la tripla di Milaknis che rispondono anche da due al nuovo canestro di Peric: è 76-65 il risultato finale della finalissima del Torneo di Caorle.

di Benedetto Tessitore

Articolo pubblicato su SuperNews

Annunci

Autore: Benedetto Tessitore BFPHOTOSTORIE

Sono un sognatore fatalista, un anarchico disciplinato che segue le sue regole di vita nel rispetto più assoluto… amo viaggiare con la mia Harley-Davidson ed immortalare gli attimi fuggenti della mia vita attraverso una fotografia. Vedere il mondo in sella alla propria moto e sentire la libertà superare il nostro destino… Siamo angeli con un'ala sola, solo restando abbracciati possiamo volare. BFPHOTOSTORIE On The Road!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...