BFPHOTOSTORIE racconta: Ragazzo coperto di polvere rossa by Steve McCurry

Questa fotografia è stata scattata durante la festa hindu di Ganesh Chaturthi, opera di uno dei più grandi fotogiornalisti di sempre: Steve McCurry ha dedicato molti anni alla scoperta  dell’Asia meridionale fra territorio e persone.

Chi sei?“. Questa è la domanda negli occhi del ragazzo. Il soggetto guarda oltre la fotocamera ed al sensibile essere umano che la tiene in mano. Il fotografo, al contempo stesso, aiuta a vedere l’essere umano nascosto sotto l’innaturale colore rituale.

Nell’immagina possiamo avvertire la solidità della colonna che sostiene il ragazzo e rafforza l’inclinazione del suo volto riuscendo a guardarlo dritto negli occhi. Alle sue spalle  c’è un’altra figura, questo riesce a dare un bilanciamento alla composizione riportando il nostro sguardo a quegli occhi straordinari del ragazzo.

Per catturare fedelmente questo ritratto, Steve McCurry ha usato una grande apertura perché,  nel cuore degli slum di Mumbai, c’è pochissima luce e per questo è stato necessario un’ esposizione a dir poco perfetta. Se la luce fosse stata misurata solo sulla polvere rossa, l’immagine sarebbe stata sovraesposta.

di Benedetto Tessitore

Fonte: National Geographic

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...