BFPHOTOSTORIE racconta Jane Goodall e Jou Jou

Cosa rende speciale questa fotografia?

In questa foto, Jane Goodall non è solo una scienziata ma una sensibile sorella primate. China il capo in un segno di sottomissione nei confronti di Jou Jou, lo scimpanzé che stava studiando.

Il fotografo  Michael Nichols vide la foto mentre gli si dispiegava davanti: Jane Goodall che si chinava, lo scimpanzé che si allungava verso l’alto. In una frazione di secondo, tutto si allineò alla perfezione al centro della sua inquadratura.

La luce è morbida e naturale. Il modo in cui cade sulla mano dello scimpanzé illustra bene la prossimità delle due specie. Stende la mano e potrete vedere quanto sono simili.

Si tratta di una scena difficile da esporre, ma Nick lo fece al meglio. Usò una grande apertura e un teleobiettivo medio, una combinazione che gli consentì di tenere bassa la profondità di campo, ponendo l’accento sull’azione in primo piano. Gli permise inoltre di scattare da una certa distanza, lasciando a Jane Goodall lo spazio necessario per interagire con Jou Jou.

  • James P. Blair – fotografo del National Geographic

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...