IAMA Consulting Primo Workshop 2015 Martedì, 26 Maggio

Si conclude il Primo Workshop 2015 organizzato dalla IAMA Consulting (In Italia, i primi consulenti aziendali specializzati nel business dei servizi finanziari e assicurativi. Dal 1974… http://www.iama.it/storia.html) riguardo la fiscalità le reti e rendimenti delle sfide per i PIP di nuova generazione… https://bendynamiteweaver.wordpress.com/2015/05/21/iama-consulting-primo-workshop-2015/

Segui su Twitter @iama_it

Guarda le foto https://www.facebook.com/media/set/?set=a.479208782228796.1073741832.423853254431016&type=1

Guarda il video https://youtu.be/_NasPVbH9xU

Primo Workshop 2015

Fiscalità, reti e rendimenti: tutte le sfide per i PIP di nuova generazione

Martedì, 26 Maggio Hotel Michelangelo Via Scarlatti, 33 – 20124 Milano
Il 2014 è stato l’anno record per la raccolta assicurativa vita in Italia, veicolata in larga parte dal successo senza precedenti dei prodotti tradizionali. In questo contesto, tuttavia, i Piani Individuali di Previdenza hanno mostrato un deciso rallentamento, dovuto a diversi fattori. Innanzitutto, la ritrosia dei clienti verso la rigidità dei prodotti di previdenza qualificata, che unita ad uno scarso focus delle reti distributive da sempre blocca lo sviluppo del business e rappresenta per tanti operatori il primo scoglio da superare per riuscire a incrementare le vendite in maniera significativa. In secondo luogo, gli interventi normativi che si sono susseguiti negli ultimi mesi hanno ulteriormente disincentivato il mercato. Infine, l’andamento dei mercati finanziari e dei tassi ha pesato sui rendimenti offerti dalle polizze, provocando in diversi clienti il timore nell’approcciarsi a questo tipo di risparmio e, in altri casi, l’interruzione dei versamenti periodici.

Il Workshop, attraverso interventi di Iama e di esponenti del mondo assicurativo e previdenziale italiano, si propone di fare il punto su diversi aspetti:

– l’andamento e la struttura del mercato dei PIP in Italia;

– le caratteristiche dei prodotti commercializzati;

– i rendimenti delle polizze di previdenza complementare;

– i target di clientela più scoperti;

– le problematiche relative alle reti distributive;

– le case history più interessanti e la ricerca di innovazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...